Strumenti
FTL
Una Facoltà affiliata all'USI
Eventi
04
Maggio
2024
04.
05.
2024
27
Maggio
2024
27.
05.
2024

L'anno accademico 2023-24 in numeri

83568ed884107c5f4ccd772b5a97ffdb.jpg

Servizio comunicazione istituzionale

18 Dicembre 2023

Continua la crescita della popolazione studentesca: l’anno accademico 2023-24 vede, tra Bachelor, Master, PhD e formazione continua, oltre 4'300 studenti e studentesse, un centinaio in più rispetto allo scorso anno accademico. Si conferma inoltre l’impegno dell’USI nella ricerca competitiva, con circa 27 milioni di franchi di fondi ottenuti dalle ricercatrici e dai ricercatori attivi sui campus di Lugano, Mendrisio e Bellinzona.

 

4'309 studenti e studentesse

Il totale degli studenti iscritti e delle studentesse iscritte all’USI è di 4'309: 1'794 ai programmi di Bachelor e 1'912 a quelli di Master, mentre dottorande e dottorandi sono 530 e 73 le persone iscritte nell’ambito della formazione continua (per almeno 60 ECTS).

Le Facoltà con più studenti e studentesse sono Comunicazione, cultura e società (24% del totale) e Scienze economiche (23%), seguite dall’Accademia di architettura (19%), da Scienze informatiche (15%), Teologia (10%) e Scienze biomediche (9%).

I nuovi iscritti e le nuove iscritte ai programmi di Bachelor sono 641; il 31% proviene dal Canton Ticino, il 9% dal resto della Svizzera, il 48% dall’Italia e il 12% da altri Paesi.

 

Successo nell'ottenimento di fondi di ricerca competitiva

Anche quest'anno si conferma il profilo dell'USI quale università ad alta intensità nella ricerca. Ricordiamo che per ricerca competitiva si intende la ricerca finanziata da fondi assegnati su base concorrenziale da parte di enti quali l’Unione europea, il Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS), che quest’anno ha finanziato anche schemi sostitutivi europei, dell'Agenzia svizzera per la promozione dell'innovazione - Innosuisse (già CTI), swissuniversities e fondazioni private.

Il totale ottenuto dall'USI nel 2023 è di circa 27 milioni di CHF, di cui circa CHF 20,8 milioni di CHF dal FNS, 2,8 milioni di CHF dalla SEFRI (Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione) per la partecipazione a progetti europei collaborativi, 181’000 CHF da swissuniversities, 15’000 CHF da Innosuisse e 2,6 milioni di CHF da altri enti.